La Rubinacci fu fondata nel 1932 da Gennaro Rubinacci che, considerato un arbiter elegantiarum da giovani amici di buona famiglia, veniva constantemente interpellato per consigli sul taglio o le stoffe da scegliere.

La costante partecipazione alle prove di abiti della Nobilita’ napoletana, divenne un evento cosi amato che Gennaro Rubinacci inizio’ a fantasticare con l’idea di creare un proprio laboratorio e fu cosi che apri’ la London House. Il nome deriva dall’amore e dall’attrazione di Gennaro per i tessuti inglesi e per il fatto che all’epoca Londra fosse Capitale indiscussa dell’eleganza maschile, anche se il suo Laboratorio fu incentrato sull’idea di quella che oggi e’ conosciuta al mondo come ‘’Stile Napoletano’’: una giacca dalla spalla leggera, vuota, senza imbottitura, dai dettagli morbidi, una giacca così leggera e soffice da poter essere piegata fino ad otto volte. L’esatto, quindi, contrario dello ‘’Stile Saville Row’’ costruito sull’ideale di forma data da imbottiture, strati, e ovatta necessari a creare la silhouette perfetta.

Mariano, figlio di Gennaro, prende le redini dell’azienda di famiglia non appena 18enne e perpetua la visione paterna dell’eleganza Napoletana verso Tokyo, New York, Singapore e tante altre citta’ fino 50 anni dopo ad aprire il monomarca inglese, a Londra, a Mount Street, Mayfair, per, come asserisce, ‘’chiudere un cerchio’’.

Oggi Luca, la terza generazione, si reinventa continuamente, diffondendo in giro per

il mondo un concetto di sartoria moderna.

NAPOLI

Palazzo Cellamare Via Chiaia 149/e – 80121

MILANO

Via Montenapoleone 18/Via Gesù 1 – 20121

LONDRA

Mount Street 96 – Mayfair – W1K2TB